anemaecore.mp3

Auguri di cuore... PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Domenica 16 Dicembre 2018 00:00

 

 

Buon Natale e Felice Anno nuovo!!

 

 

Isa  Andrea  Marzia Riccardo Luisa.

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Dicembre 2018 09:27
 
De Gregori e Paladino in"Anema e core" PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Domenica 16 Settembre 2018 08:23

Uscirà il prossimo 26 ottobre il nuovo progetto di Francesco De Gregori, "Anema e core": si tratta di un vinile - edizione a tiratura limitata - la cui copertina è stata realizzata dall'artista Mimmo Paladino. Il disco contiene la registrazione del duetto con sua moglie Chicca, «la sua sposa», come la chiama lui attingendo a un vocabolario desueto e romantico —in cui si tuffa per la prima volta — nelle insidie del napoletano. Eppure fino a qualche tempo fa diceva che era più facile che un napoletano passasse da una cruna di un ago piuttosto che De Gregori cantasse in quella lingua: «È bello contraddirsi — sorride lui —, è bello inciampare e ricominciare. Alla fine il fascino sonoro per una grande tradizione musicale e per una lingua così ricca e fluida mi hanno fatto cambiare idea».

di Renato Franco

Francesco De Gregori, dal 26 ottobre il nuovo progetto (in vinile) 'Anema e core': la copertina è di Mimmo Paladino - GUARDAhttps://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/IF6Xw8CmzVJHS7kq0G4aSiWbYxw=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/anema-e-core-francesco-de-gregori-e-mimmo-paladino-progetto-b.jpg

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Settembre 2018 09:20
 
De Gregori al Bataclan canta "Anema e core" PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Domenica 24 Dicembre 2017 10:00

De Gregori al Bataclan canta "Anema e core"con la moglie Chicca

 

E lui ci porta Napoli. La sera di venerdì 20 ottobre al Bataclan, Parigi, città dell’amore.Quale posto più adatto del Bataclan? Ed ecco che conferma: «Sono emozionato. Per la prima volta, Chicca è con me». In effetti lei, nel tour 2017, c’è sempre sul palco. Arriva alla fine, al bis tanto richiesto e subito concesso. E sulle note di "Anema e core" duettate con la sua donna, il principe si commiata da Parigi, dai pochi francesi, dai tanti italiani e dai napoletani che pure ieri erano venuti ad applaudirlo.

 
Massimo Ranieri "Sogno e son desto 3" PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Domenica 07 Febbraio 2016 00:00

Massimo Ranieri ringrazia il Maestro De Amicis e tutto lo staff che ha lavorato a questa edizione di "Sogno e son desto 3",dedicando al pubblico in studio e ai telespettatori che lo seguono da casa  un abbraccio caloroso e pieno di affetto. Si avvicina poi alla telecamera, dicendo a tutti "Teniamoci così, Anema e core"....Ed è proprio con "Anema e core"  che Ranieri conclude questa ultima edizione del suo show,  accompagnato da cinque grandi artisti del jazz internazionale:Enrico Rava (tromba e flicorno),Stefano Di Battista (sax alto e sax soprano), Rita Marcotulli (pianoforte), Stefano Bagnoli (batteria) eRiccardo Fioravanti (contrabbasso).


Ultimo aggiornamento Sabato 23 Dicembre 2017 19:13
 
Massimo Ranieri presenta l'album "Malia": «Il mio jazz anema e core» PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Giovedì 15 Ottobre 2015 00:00

ESCE OGGI “MALÌA – NAPOLI 1950-1960”, IL NUOVO ALBUM DI MASSIMO RANIERI

Oggi 9 ottobre 2015 viene pubblicato “Malìa – Napoli 1950-1960”, il nuovo album di Massimo Ranieri.Disponibile anche in vinile dal 23 ottobre 2015, include dodici autentici gioielli della canzone partenopea.

Il termine Malìa – magia, incantesimo, fascino, seduzione – che dà il titolo al disco e che racchiude nel suo antico significato il senso stesso dell’intero progetto, è scaturito dal  testo di “Te Voglio Bene Tanto Tanto”contenuto nel disco.

Massimo Ranieri e Mauro Pagani, produttore dell’album, in questa nuova tappa del loro lungo viaggio nella canzone napoletana,  hanno voluto accanto cinque grandi artisti del jazz: Enrico Rava (tromba e flicorno),Stefano Di Battista (sax alto e sax soprano), Rita Marcotulli (pianoforte), Stefano Bagnoli (batteria) eRiccardo Fioravanti (contrabbasso).

Questo disco è un viaggio verso un incantesimo. È una sorprendente avventura musicale in un tempo magico delle canzoni napoletane, quando tra la fine degli Anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta quelle melodie già universali si riempirono improvvisamente di estate e di erotismo, di notti e di lune. E si vestirono di un fascino elegante e internazionale.

Insomma, è un disco autobiografico.

«Ma l'idea me l'ha data Mauro Pagani, che è stato una sorta di deus ex machina di questa avventura. Quando me l'ha proposta, gli ho detto subito di sì raccomandando: buttiamoci come se l'avessimo sempre fatto. E da lì sono partiti tanti ricordi. Come mia madre che a casa cantava Anema e core. O quel giorno che incontrai Roberta Flack a New York e ci mettemmo a cantare insieme proprio Anema e core».

Perchè, forse proprio dal jazz bisognava passare, per cancellare qualunque rischio nostalgico e restituire loro tutta la straordinaria energia originaria. Cantate e suonate così, quelle canzoni sono ancora giovani e emozionanti. Come una indimenticabile serata d’amore.

 

Ascolta ANEMA e CORE......

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Marzo 2016 10:08
 
« InizioPrec.12345Succ.Fine »

Pagina 1 di 5