Rosàlia De Souza Alma y corason PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Martedì 10 Gennaio 2012 17:27

Rosàlia De Souza, l’’artista dalla voce assolutamente unica, definita la signora della Bossa Nova, la miglior cantante e interprete della musica brasiliana in Italia.

 Rosàlia De Souza, la cui fama ormai è indiscutibile, una straordinaria donna, di un certo stile, con eleganza e buon gusto anche in ambito musicale, che con passione porta la sua musica nel mondo, ospite della rassegna Moro In Jazz ideata da Gaetano Lambiase, sarà affiancata da jazzisti locali del panorama musicale, questa volta accogliendo come special guest Jerry Popolo, sicuramente uno dei migliori sassofonisti italiani interpretando una romantica versione di Anema e Core in portoghese.

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Gennaio 2012 17:30
 
CHICO BUARQUE - ANEMA e CORE PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Martedì 10 Gennaio 2012 16:13

 Repubblica — 05 luglio 1996   pagina 47   sezione: SPETTACOLI E TV

NAPOLI - Il grande artista brasiliano Chico Buarque de Hollanda sarà stasera l' ospite d' onore di ' Te voglio bene assaje' , il concerto organizzato per il secondo anno consecutivo da Lucio Dalla, in diretta su RaiUno a partire dalle 20,40. Nel ' 95 star della serata fu lo stesso Dalla, che però quest' anno passa il testimone ad Antonello Venditti: sarà l' apertura del tour estivo dell' uomo di Roma capoccia, che stasera avrà come ospiti Chico Buarque, Noa, Elio e le Storie Tese, Roberto Murolo e lo stesso Dalla. Chico, lei quest' anno ha pubblicato in tutto il mondo l’ album “Uma palavra”. pensavo di aver diritto a un periodo di riposo. In realtà, sono in vacanza da sei mesi". O almeno lo era finché non ha ricevuto l' invito di Dalla a cantare a Napoli... "Conosco Lucio dal ' 69-' 70. In quegli anni io e Toquinho eravamo in Italia al seguito di Josephine Baker, aprivamo i suoi concerti.. Allora anche Dalla era più o meno agli inizi". Negli anni seguenti siete diventati entrambi delle star... "E il legame tra noi è rimasto: ho anche tradotto in portoghese Gesù bambino e l' ho inserita in un mio disco. Oggi Lucio è molto popolare in Sudamerica, ma per una ventina d' anni la musica italiana da noi non ha avuto alcuno spazio". Era diverso negli anni ' 60? "Sì: Endrigo, Paoli e Nico Fidenco erano delle celebrità anche da noi. Ma io ricordo anni ancora più lontani, quelli della mia infanzia, in cui le canzoni napoletane si ascoltavano dovunque, anche nei quartieri più popolari, credo a causa della massiccia presenza di immigrati italiani. A casa mia avevo un disco di Murolo, Anema e core. E l' ascoltavo in continuazione: l' aveva portato mio padre al ritorno dal nostro soggiorno italiano". Quanti anni aveva quando abitava in Italia? "Ho vissuto a Roma per due periodi di due anni: tra il ' 52 e il ' 53, quando ero un bambino di 7-8 anni e poi di nuovo tra il ' 69 e il ' 70". Stasera sul palco di piazza Plebiscito lei canterà proprio Anema e core... "Ho passato giornate intere a studiarmela, me la ricordavo molto diversa da com' è. Sembra che dovrò eseguirla in coppia con qualcuno, non so se con Dalla o con Venditti. A proposito di Murolo, stasera lei lo incontrerà sul palco... "E' un' idea che mi emoziona, la sua voce ha segnato i miei ricordi di infanzia". Si prevede che in piazza stasera ci saranno 100 mila persone e che milioni di spettatori la seguiranno da casa attraverso la televisione... "Certo, non è più come ai tempi delle mie prime tournée. Oggi la musica brasiliana in Italia ha un buon seguito: un pubblico forse non molto numeroso, ma fedelissimo".

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Gennaio 2012 16:19
 
Pavarotti con "Anema e core" PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Rossi D'Esposito   
Lunedì 28 Settembre 2009 15:59

 

Noi dell'Associazione vogliamo ricordarLo così...clicca    Luciano Pavarotti 

Un grazie sincero per quello che con la tua sensibilità ed il tuo talento hai regalato a tutti i cittadini del mondo,

amanti dell'arte ed in particolare della musica!!

Con l'occasione, porgiamo il nostro affettuoso GRAZIE anche ai tenori Josè Carreras e Placido Domingo  .

 

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Marzo 2011 08:27
 
Anema e core di Raffaello Converso su You Tube PDF Stampa E-mail
Scritto da Marzia   
Lunedì 29 Settembre 2008 16:55

  Il video di "Anema e core" di Raffaello Converso

relativo allo spettacolo  Padrone d' 'o mare" che si è svolto il 4 aprile 2008 al Teatro Tasso di Sorrento, 

                     

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 23 Maggio 2012 06:38
 
Sorrento 4 Aprile 2008 PDF Stampa E-mail
Scritto da Marzia Angelucci   
Lunedì 17 Marzo 2008 13:24

 

In occasione del 25° anno dalla scomparsa di Salve D'Esposito, noto per aver composto, nel 1950, la canzone “Anema e Core”, Sorrento, suo suolo natio, nella figura del Sindaco Marco Fiorentino, il giorno 4 Aprile 2008 intitolerà la Villa Comunale a nome del grande compositore (ore 10:30).

Il Sindaco Marco Fiorentino e l'Associazione "Anema e core" invitano a partecipare a questa importante cerimonia e

allo spettacolo pensato e fortemente voluto dalla figlia Luisa D' Esposito e dal nipote Andrea Rossi D'Esposito, che

debutterà nella stessa giornata, al Teatro Tasso di Sorrento alle ore 17:00

Il concerto/spettacolo ha lo scopo di omaggiare il compositore sorrentino Salve D'Esposito, mettendo in

risalto i vari aspetti dell'uomo e dell'artista,attraverso una sequenza di meravigliosi brani da lui composti.

L'intento è quello di proporre al pubblico un repertorio meno noto ma sicuramente di interesse e di grande

presa emozionale.

Gli arrangiamenti dei brani, pur rispettando le caratteristiche storico-musicali, lasciano spazio ad

influenze di stile più nuovo, nate da una naturale esigenza dei musicisti coinvolti in questo nuovo allestimento.

Nello spettacolo vengono riproposti brani come: “Anema e core”, “Padrone d' 'o mare”,

”Me so 'mbriacato 'e sole”, “Tarantella 'e sole ardente”, etc. in una veste musicale completamente rinnovata.

Direttore artistico ed interprete principale dello spettacolo è Raffaello Converso (musicista-cantante- attore) il

quale si avvale di un gruppo di sei musicisti ( pianoforte,contrabbasso, sax,percussioni, violino e violoncello),

formazione musicale sicuramente adatta a mettere in risalto la raffinata anima del musicista D'Esposito.

Le elaborazioni delle musiche di Salve D'Esposito sono affidate al M° Mimmo Napolitano.

E' possibile richiedere l'invito per lo spettacolo presso il comune di Sorrento.

www.comune.sorrento.na.it

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Ottobre 2009 18:26
 
« InizioPrec.1234Succ.Fine »

Pagina 3 di 4